Weingut ℘Vigneto
  Pitsch am Bach
          Erbhof
           S. Giustina
Galeria Foto
Vini
Cantina
Scheda Vini
Contatti
aB IMO pectore
          Paul Schweigkofler
DE

 

Il maso risale al 1350, quando risulta nominato nei documenti per la prima volta con il nome del suo proprietario, il banchiere fiorentino Boccia. Seguirono secoli di commercio enologico, anche con Mainardo II° di Tirolo. Oggi la tenuta Pitsch è gestita come „maso avito“ dalla famiglia Schweigkofler votata da ormai otto generazioni alla viticoltura. La coltivazione avviene secondo criteri e principi sostenibili e la vinificazione secondo le tecniche tradizionali della produzione vinicola.

  weinverkauf(et)pitsch-am-bach.it
Pitsch am Bach Bolzano Alto Adige"
Vigneto